Biografia di:

Daniele Cestari

Artista
Daniele Cestari nasce a Rovigo nel 1983, si laurea in architettura nel 2009 per poi dedicarsi all’arte pittorica.
E’ consapevole che la sua carriera di artista è strettamente legata ai suoi studi universitari di architettura, che ha portato a compimento con una tesi di laurea in progettazione urbanistica.
In questo contesto egli ha sviluppato la predilezione per l’aspetto fisico della città e per il paesaggio urbano che ha elaborato e sviluppato attraverso lo studio delle tecniche del dipinto e della fotografia.
I suoi soggetti, infatti, mettono in mostra paesaggi urbani anonimi e remoti filtrati da un occhio fotografico, riproponendo scorci cittadini che colgono il suo sguardo d’artista con dinamicità, con pennellate rapide e sagome appena definite, come a voler sottolineare che la realtà urbana non è il soggetto vero e predominante, ma la restituzione dello sguardo veloce e quasi superficiale di un passante, vero protagonista e creatore della città stessa.

Nel 2011 viene invitato al Padiglione regionale Emilia Romagna per la 54° BIENNALE DI VENEZIA., nel 2014 a “Ritratti di Città – Urban sceneries” a cura di Flaminio Gualdoni a Villa Olmo a Como. E’ presente alla 4° edizione “Bienal del fin del Mundo”, Mar del Plata nel 2014/2015.

Tra le mostre più significative si segnalano: SHINE ARTIST (LONDRA), ART MOORHOUSE (LONDRA), BARBARA FRIGERIO CONTEMPORARY ART (MILANO), SLOANE MERRILL GALLERY (BOSTON), SMELIK&STOKKING (AMSTERDAM), MUSEO MAGI900 (PIEVE DI CENTO, BOLOGNA), CASSERO SENESE (GROSSETO), RARETY GALLERY (MYCONOS), GALLERIA ALMA MATER (SOFIA). Vive e lavora a Bondeno di Ferrara.  

Il tuo titolo va qui

Your content goes here. Edit or remove this text inline or in the module Content settings. You can also style every aspect of this content in the module Design settings and even apply custom CSS to this text in the module Advanced settings.

Leggi di più

I suoi soggetti, infatti, mettono in mostra paesaggi urbani anonimi e remoti filtrati da un occhio fotografico, riproponendo scorci cittadini che colgono il suo sguardo d’artista con dinamicità, con pennellate rapide e sagome appena definite, come a voler sottolineare che la realtà urbana non è il soggetto vero e predominante, ma la restituzione dello sguardo veloce e quasi superficiale di un passante, vero protagonista e creatore della città stessa.

Nel 2011 viene invitato al Padiglione regionale Emilia Romagna per la 54° BIENNALE DI VENEZIA., nel 2014 a “Ritratti di Città – Urban sceneries” a cura di Flaminio Gualdoni a Villa Olmo a Como. E’ presente alla 4° edizione “Bienal del fin del Mundo”, Mar del Plata nel 2014/2015.

Tra le mostre più significative si segnalano: SHINE ARTIST (LONDRA), ART MOORHOUSE (LONDRA), BARBARA FRIGERIO CONTEMPORARY ART (MILANO), SLOANE MERRILL GALLERY (BOSTON), SMELIK&STOKKING (AMSTERDAM), MUSEO MAGI900 (PIEVE DI CENTO, BOLOGNA), CASSERO SENESE (GROSSETO), RARETY GALLERY (MYCONOS), GALLERIA ALMA MATER (SOFIA). Vive e lavora a Bondeno di Ferrara.  

.

CONTATTACI

- se hai intenzione di effettuare un acquisto

- se sei interessato ad un'opera in particolare

- se desideri chiedere info sulle attività della galleria